Il nostro risotto italiano: cosa lo rende così delizioso?

Il risotto è un piatto di riso originario dell'Italia, in particolare della regione dell'Italia settentrionale.

Il risotto è un piatto di riso originario dell’Italia, in particolare della regione dell’Italia settentrionale. È un alimento molto popolare fatto saltando il riso in olio d’oliva, cipolla, aglio o qualsiasi altra erba la ricetta richieda, quindi aggiungendo mestoli di brodo bollente alla volta mescolando continuamente, finché il riso non assorbe il brodo. Cuocere o “tostare” il riso in olio o burro caldi è essenziale per aiutare il riso ad assorbire più facilmente il liquido producendo un piatto di riso tenero ma non pastoso. Di solito ci vogliono dai 20 ai 25 minuti per cuocere un risotto.

Il segreto per un risotto perfetto sta nell’utilizzo del riso Arborio, una varietà a chicco corto capace di assorbire grandi quantità di liquido mantenendo la sua forma. Il riso amidaceo unito al brodo durante la cottura crea una meravigliosa salsa che dona al risotto un aspetto gradevole e cremoso. Insieme ai suoi ingredienti base olio, riso amido alla cipolla, brodo caldo e formaggio, si può fare un risotto con molti tipi di verdure e legumi, carne, pollame, frutti di mare, pesce e qualsiasi tipo di vino e formaggio. Puoi anche includere frutti di tuo gusto.

Oltre al riso Arborio, altre varietà italiane a chicco corto sono il Vialone Nano, il Carnaroli e il Baldo. Il riso a chicco corto è amidaceo che gli italiani trovano il riso più perfetto per il risotto. Quando si cucina un risotto tradizionale, è meglio usare una padella o una padella dal fondo pesante in ghisa. La ghisa funziona meglio trasferendo molto bene anche il calore più basso al cibo e la distribuzione uniforme del calore durante la cottura lenta aiuta il rilascio dell’amido dal riso producendo risultati meravigliosi.

Un piatto di risotto tradizionale italiano è completamente soddisfacente. Può essere semplice o complesso. Se ti trovi in ​​Italia, sperimenterai le numerose versioni di risotti saporiti, dalle verdure al pesce, alla carne e al pollame, fino ai gustosi risotti al formaggio. Questo piatto di riso italiano cremoso è un alimento versatile. Potete servirlo come secondo piatto, contorno e potete utilizzare i risotti avanzati per realizzare un nuovo piatto come gallette di riso e arancini di riso fritto o semplicemente usarlo per addensare zuppe o brodo.

Nonostante il Risotto sia facile da preparare, la prima volta che lo prepari potrebbe non essere il massimo. Potrebbe volerci un po’ di tempo per imparare, ma una volta acquisita la padronanza della tecnica, sarà facile preparare i tuoi risotti per tutte le occasioni. Ecco una ricetta tradizionale italiana del risotto alle verdure con cui potresti iniziare.

ingredienti

  • 1 zucchina media
  • 10 once di zucca o cuneo di zucca
  • 1 pomodoro bistecca
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cipolla grande
  • 4 tazze di brodo caldo (pollo o verdura)
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 tazza di riso per risotti
  • 1 cucchiaio di vino sherry secco (o qualsiasi vino)
  • 4 cuori di carciofo in scatola, scolati
  • Sale e pepe
  • 2 cucchiai di prezzemolo italiano fresco

Indicazioni

Mondate le zucchine e tagliatele a cubetti. Sbucciare la zucca o la zucca, eliminare i semi e tagliarla a cubetti. Coprire il pomodoro con acqua bollente per 30 secondi poi tuffarlo in acqua fredda. Mondate la pelle, privatela dei semi e tagliatela in quarti. Sbucciare la cipolla e l’aglio e affettarli finemente. Portare a ebollizione il brodo o il brodo, quindi cuocere a fuoco lento. In una padella larga e dal fondo pesante, scaldare l’olio e far appassire leggermente le cipolle. Aggiungere il riso per risotto e cuocere per 2 minuti, mescolando continuamente. Aggiungere l’aglio e poi lo sherry. Aggiungere gradualmente il brodo in piccoli lotti, mescolando a fuoco medio-basso fino a quando ogni lotto di liquido è stato assorbito. Lasciar cuocere per circa 20 minuti.

Aggiungere il brodo rimasto insieme alle zucchine e alla zucca e cuocere per altri 10 minuti, mescolando continuamente. Tagliare i cuori di carciofo in quarti e aggiungerli al risotto, condire con sale e pepe, quindi trasferire in ciotole calde. Cospargere ciascuno con il pomodoro a pezzetti e guarnire con foglie di prezzemolo.

Don’t Stop Here

More To Explore